9 agosto, 2020 - 1 Commento

IL SINDACO E IL CONSIGLIO COMUNALE UN MANUALE DELL’ANCI SUL BUON SAPERE

colaciccoFrancesco Colacicco, minturnese da esportazione, è stato (ma lo è tuttora come autorità docente) uno dei maggiori e seri rappresentanti dell’alta burocrazia che non abbia perduto il senso del realismo e del limite  e che sappia ancora sorridere mentre espone la sua dottrina sugli Enti Locali. Ha fatto esperienze importanti: scuole secondarie superiori a Formia, presso il Liceo Ginnasio Vitruvio Pollione, poi segretario comunale in una quantità di Comuni importanti, dove ha portato, insieme alla sua sorridente bonomia e alla sua calma serafica, la certezza del dirigente che sa il fatto suo, ma senza presunzione, per concludere nel migliore dei modi la sua bella carriera; prima, come Segretario Generale dell’Amministrazione Provinciale di Latina, e infine come Segretario Generale della Provincia di Roma. Attraverso queste attività  ha assunto un patrimonio di capacità gestionali che hanno sempre portato negli Enti che ha amministrato per la parte di competenza, la certezza di ciò che faceva, perché sapeva cosa fare; e la serenità dell’uomo  sicuro della sua onestà e della sua preparazione, il che ha consentito anche alla Parte Politica di giovarsi di un clima di sicurezza con il quale ha potuto svolgere tranquillamente i propri doveri senza isterismi, polemiche e manifestazioni grossolane.

Ora Francesco Colacicco, che ha deciso di ritirarsi dal lavoro ufficiale, ha continuato a dispensare insegnamenti mettendo a disposizione la propria competenza. Ha, difatti, scritto, con il patrocinio dell’ANCI, un piccolo e formidabile libro che ha il titolo inequivocabile di “Il Sindaco e il Consiglio comunale”, un titolo breve che dice tutto quello che il libro vuole dire, con la stringatezza e la semplicità che i titoli dei libri oggi spesso non hanno.

Con la prefazione di Lucio D’Ubaldo, già Segrerario generale dell’Anci, l’Associazione Nazionale dei Comuni d’Italia, assessore nel Comune di Roma, e Presidente dell’Agenzia per la Sanità del Lazio, il libro di Colacicco è introdotto da una breve e rigorosa illustrazione dei poteri statutari degli Enti locali, e dei limiti che essi incontrano, per passare poi, attraverso brevi e compiuti paragrafi, a illustrare tutto ciò che la legge sugli Enti locali, la 267/2000, attribuisce in competenze, poteri e confini dell’attività del Sindaco e del Consiglio comunale, partendo dalla elezione e arrivando alla fine del mandato e allo scioglimento dell’organo collegiale. Si deve, perciò, parlare di un prezioso manualetto da tenere sempre sulla scrivania di chi opera nell’ambito pubblico, per una consultazione rapida, chiara e definitiva. L’Anci ha patrocinato la pubblicazione e l’ha editata sotto il marchio del Centro di Documentazione e Studi della stessa Anci. Le copie verranno distribuite a Comuni e Province gratuitamente, e ciò attesta la garantita utilità di questo manuale del buon sapere.

1 Commento

  • Complimenti vivissimi a Francesco dai suoi compagni di classe della III A maturità 1958 del Liceo Vitruvio Pollione di Formia.

Hai qualcosa da dire? Lascia un tuo commento!


cinque − due =