6 marzo, 2017 - Nessun Commento

I PRIMI 60 ANNI DEL RISTORANTE DI FRANCO CHINAPPI A FORMIA

Il ristorante Chinappi di Formia compie i suoi primi 60 anni e festeggia nel modo in cui sa fare, con la sua cucina fatta di prodotti locali, valorizzati dalla sapienza culinaria e dall’amore per un mestiere che è anche arte.

Nel quadro di un’ iniziativa volta alla diffusione della conoscenza dei prodotti tipici di maggiore qualità del territorio sud pontino, la giornalista esperta nel settore, Tiziana Briguglio, ha accompagnato una selezione di giornalisti e di esperti in una ricognizione a Gaeta e a Formia che si è conclusa proprio con il gioioso ricordo dell’inizio di attività di una delle maggiori aziende della ristorazione, segnalata nelle migliori guide nazionali, quella che va sotto l’ormai celebrato nome di Chinappi di Formia. Il titolare, Franco Chinappi ha festeggiato i primi 60 anni del suo ristorante, che costituisce un esempio di evoluzione positiva di una iniziativa  avviata sul territorio, quella di una pizzeria divenuta presto un tempio del buon gusto strettamente fedele alle proprie tradizioni culinarie fondate soprattutto sulle  buone pratiche di cottura del pesce, senza dimenticare un omaggio alla pizza croccante che resta sempre un segno distintivo inconfondibile.

Franco Chinappi è un personaggio straordinario, “prodotto” da una antica panetteria avviata dal padre e che ha sentito il bisogno di differenziarsi pur restando sempre nel mondo della preparazione di cibi. La sua pizzeria è presto divenuta ristorante e il ristorante è diventato un marchio di fabbrica. E ora il marchio di fabbrica ha prodotto per gemmazione un proprio pianeta, affidato alla inventiva di Stefano Chinappi, figlio di Franco, ottimo conoscitore di vini, che ha fatto la scommessa di aprire a Roma un ristorante che porta lo stesso nome di quello di Formia. E ha vinto la scommessa.

La cerimonia di ieri, domenica 5 marzo 2017, è stata solennizzata dalla presenza del sindaco di Formia Sandro Bartolomeo, che ha donato a Franco Chinappi e alla sua Signora Anna, anima della cucina, due targhe: una dell’Amministrazione e una sua personale, a ricordo di questi primi 60 anni.

Hai qualcosa da dire? Lascia un tuo commento!


nove − due =