8 maggio, 2013 - Nessun Commento

BIOBLITZ A PANTANELLO
PER UN GIORNO E UNA NOTTE ESPLORATORI DI NATURA E BELLEZZA

Ventisei ore consecutive: per esplorare e censire la “biodiversità” e per riscoprire com’era
l’ambiente della Pianura Pontina prima della bonifica, in un parco a confine con il
Giardino di Ninfa. Un giorno e una notte interi, aperti a tutti e accessibili per tutti, gratuitamente, per cercare, fotografare, riconoscere e classificare le specie animali e vegetali sui sentieri del Parco Naturale Pantanello.
L’appuntamento, organizzato dalla Fondazione Roffredo Caetani onlus, con il supporto
operativo di CURSA (Consorzio Universitario per la Ricerca Socioeconomica e per
l’Ambiente) del Comitato Nazionale BioBlitz Italia, è per venerdì 17 (dalle ore 12) e sabato
18 Maggio (fino alle ore 14) presso il Parco Naturale Pantanello (Doganella di Ninfa-Via
Ninfina).
BioBlitz è un’iniziativa nata negli Stati Uniti nel 1996, su iniziativa del National Park
Service e sostenuta dalla prestigiosa rivista National Geographic, che vede ogni anno
migliaia di partecipanti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati
nel raccogliere dati su piante, animali vertebrati e invertebrati, funghi e persino batteri.
BioBlitz fotografa un “inventario naturale”, mirato a conoscere la varietà di piante e
animali che ci circondano, ma anche e soprattutto un invito a trascorrere il tempo libero
all’aria aperta, per coltivare un sano contatto con la natura.
Nel Parco Naturale Pantanello, una straordinaria opera d’ingegneria naturalistica voluta e
curata dalla Fondazione Caetani a testimonianza delle caratteristiche e dei valori del
paesaggio della Pianura Pontina esistenti prima delle bonifiche, il 17 e 18 Maggio,
studenti, famiglie, curiosi e appassionati potranno disegnare una vera e propria immagine
dello stato della biodiversità primaverile.
L’iniziativa contribuirà a creare la “banca dati” del Parco, con il supporto di specialisti
delle Università di Roma – La Sapienza, Tor Vergata, Roma 3 – e di due delle Università del
CURSA – Molise e Tuscia – che partecipano al BioBlitz.
I dati raccolti confluiranno nell’Osservatorio Regionale per la Biodiversità,
nell’osservatorio Europeo LIFEWATCH e nella banca dati mondiale dell’Encyclopedia Of
Life: serviranno a indirizzare la migliore gestione dell’ambiente e saranno utili anche per
la corretta fruizione da parte dei visitatori. La collaborazione tra volontari e scienziati
aiuterà a monitorare il territorio e, trattandosi della prima indagine approfondita sull’area,
potrà forse portare alla scoperta di specie rare o di grande valore naturalistico.
Il BioBlitz 2013 potrà contare sul supporto operativo dell’Associazione “Anima Latina”,
particolarmente attiva nella promozione dei valori culturali e storici del territorio Pontino,
dell’Istituto Pangea Onlus, la “scuola d’ambiente” che da oltre 20 anni opera nel Parco
Nazionale del Circeo e dell’Agenzia di comunicazione ambientale Silverback.
La “mobilitazione” dei cittadini dei Comuni più vicini a Ninfa e Pantanello è iniziata con il
coinvolgimento di alcuni Istituti scolastici di Latina e di Cori, ma hanno preannunciato la
loro adesione gli Istituti scolastici di Bassiano, Cisterna, Norma, Sermoneta.
Alla manifestazione hanno dato il loro patrocinio e concorso operativo, la Provincia di
Latina, il Corpo Forestale dello Stato, i Comuni di Bassiano, Cisterna, Cori, Latina, Norma
e Sermoneta, il Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino, la Camera di Commercio di
Latina, la Lega Italiana Protezione Uccelli, il Fondo Ambiente Italiano, l’Accademia
Nazionale delle Scienze, detta “dei Quaranta”, e numerose importanti “Società” e
Associazioni scientifiche.
La Condotta Slow Food di Latina, nell’ambito della manifestazione “BioBlitz” organizzerà
a Pantanello un “Punto Ristoro” e il “Mercatino del Buon Gusto” con espositori-produttori
dei prodotti tipici della terra e dell’artigianato Pontino e non solo.
Questa seconda edizione del BioBlitz nazionale italiano si svolge in contemporanea con il
BioBlitz “ufficiale” condotto negli Stati Uniti nel Jean Lafitte National Historical Park and
Preserve, in Lousiana e, grazie anche alla collaborazione e al sostegno garantito dalla
Direzione per la Scienza e la Biodiversità del National Park Service USA, sono previsti
collegamenti tramite internet, in tempo reale, per lo scambio di attività, di esperienze e di
emozioni tra i partecipanti dei rispettivi eventi.
Questo ponte tra i due continenti, nato per conoscere e censire la biodiversità
internazionale, troverà spazio anche sulle pagine online di Repubblica@scuola, dove i
giovani reporter delle scuole italiane potranno seguire il lavoro scientifico ed essere
direttamente coinvolti tramite questionari e schede di avvistamento. Tutti possono
partecipare e inviare le proprie segnalazioni e foto, seguendo le istruzioni pubblicate sul
sito http://www.bioblitzitalia.it/, e sulla pagina Facebook:

https://www.facebook.com/BioBlitzItalia

Le edizioni statunitense e italiana di National Geographic seguiranno, inoltre, l’iniziativa
in contemporanea, divulgando risultati e avvistamenti più curiosi.

Il BioBlitz 2013 a Pantanello non sarà solo un’occasione per censire le specie viventi del Parco, ma
soprattutto per ricordare, a tutti i cittadini, la necessità di conoscere meglio e apprezzare questo
patrimonio naturale del nostro territorio: patrimonio che, seppure gestito dalla nostra Fondazione,
appartiene a tutti e che tutti insieme abbiamo il dovere di conservare. Sono certo che la partecipazione al BioBlitz sarà per molti, soprattutto per i più giovani,un’esperienza importante e memorabile, un’avventura nella Natura del Parco Pantanello e un’occasione unica d’incontro con importanti ricercatori del mondo scientifico universitario e
esperti interpreti e educatori ambientali.
La partecipazione al BioBlitz è aperta a tutti ed è gratuita: è consigliabile però
comunicare la propria adesione. Informazioni dettagliate sono disponibili sul sito web
della Fondazione Caetani, www.fondazionecaetani.org, sulla pagina Facebook del
Comitato Nazionale BioBlitz Italia, https://www.facebook.com/BioBlitzItalia?fref=ts,
scrivendo alla segreteria della Fondazione info@fondazionecaetani.org o telefonando ai
numeri: 347 8757675 – 345 9716959 – 0773 632231 .

Hai qualcosa da dire? Lascia un tuo commento!


nove + nove =