15 giugno, 2012 - 5 Commento

QUANDO MUSSOLINI RIFIUTO’ LITTORIA

Latina festeggia quest’anno i suoi primi 80 anni. Latina è ormai diventata, per popolazione, la seconda città del Lazio, e lo è anche per diversi altri parametri, sociali, economici e culturali. E’, insomma, una “città”. Quanto di peggio Mussolini avrebbe desiderato. La mitologia fatta con le ripetizioni acritiche e con le citazioni inesatte vuole che Mussolini sia stato il “fondatore” di Littoria (il primo nome). Anche questo è un errore. Mussolini dovette, invece, ingoiare il rospo della fondazione di Littoria, pur avendo dato il suo nulla osta al Commissario dell’Opera Nazionale Combattenti, il reatino Valentino Orsolini Cencelli, che gli aveva fatto la proposta di creare un insediamento organizzato là dove i terreni paludosi si stavano tramutandosi in “agro” pontino, in terreno coltivabile e frequentabile. Leggi tutto »

9 giugno, 2012 - Nessun Commento

INPS, BUROCRAZIA E RISERVATEZZA
E QUALCHE SPESA EVITABILE

Questa storia è capitata a chi scrive. L’Inps gli richiede un certificato medico che, come tutti i certificati medici, a prescindere, è considerato “dato sensibile” e, quindi, soggetto al dovere di riservatezza, la c.d. privacy.

Il certificato viene portato alì’Inps, dove, dopo una fila insopportabile e inevitabilmente disordinata e a tratti litigiosa appena temperata dalla disponibilità dell’impiegata addetta a premere il pulsante che assegna il numeretto all’utente, a seconda del servizio richiesto (com’è noto, questa cosa ormai la fanno tutti senza intermediario: nelle banche, all’Agenzia delle Entrate, a Equitalia, negli uffici postali). Leggi tutto »

9 giugno, 2012 - Nessun Commento

VITTORIO EMILIANI PRESENTA IL SUO ULTIMO LIBRO

Giovedì 14 giugno, a Roma, alle ore 17,15, presso la Sala Caduti di Nassirya (Senato della Repubblica, ingresso da piazza Madama, 11),  Luigi Manconi, Giorgio Ruffolo e Marco Sassano, col curatore Vittorio Emiliani presentano il libro ITALO PIETRA 1911-2011.